it-ITen-GB

Fotogrammetria aerea verticale/orizzontale

La fotogrammetria aerea con rilevamento da SAPR è una tecnica che permette di rilevare dati metrici di un oggetto (forma e posizione) tramite l'acquisizione e l'analisi di coppie di fotogrammi stereometrici, particolarmente impiegata nel rilievo architettonico e topografico del territorio.

Su SAPR possono essere installate fotocamere che scattano immagini georeferenziate, così da poter ricreare interi modelli 3D in post produzione. 

I vantaggi derivati dall'utilizzo dei droni per i rilievi aerofotogrammetrici sono molteplici:

  • Acquisizione di immagini di alta qualità e a bassa quota
  • Rilevamenti ad hoc progettati in base alle esigenze del cliente
  • Ottimizzazione dei costi
  • Possibilità di rilievi in aeree urbane, rischiose e superfici verticali non accessibili
  • Bassissimo impatto ambientale.

Gli elaborati finali sono costituiti da modelli tridimensionali dei siti indagati, accompagnati da ortofoto georeferenziate.

Tra i vari modelli che si possono realizzare rientrano:

  • Modelli digitali tridimensionali del terreno (DEM: digital elevation model), in formato ASCII o GIS, che rappresentano la distribuzione delle quote topografiche del territorio
  • Curve di livello
  • Ortofoto georeferenziate che riproducono la superficie e le infrastrutture del territorio
  • Nuvole di punti
  • Modelli CAD

La post produzione consente di poter estrapolare profili topografici e sezioni, calcoli volumetrici, accertare le pendenze medie e perimetrare il bacino idrografico di una determinata area.

Tutti gli elaborati finali sono personalizzabili rispetto a dimensioni e dettaglio dei file.

Ricostruzione fotogrammetrica con Drone e Pix4Dmapper della tomba etrusca Tanella di Pitagora a Cortona